Rassegna a misura di bambini e famiglie con spettacoli, laboratori, giochi e conferenze tutti gli eventi sono gratuiti tranne gli spettacoli teatrali che prevedono un ingresso di 3 euro NiNiNinverno è una rassegna che tra dicembre 2012 e febbraio 2013 propone attività divertenti ed edificanti per bambini e famiglie, in ogni week-end, a Bogliasco. Con questo progetto si vuole dare continuità ai valori sociali e culturali già espressi dal NiNiNfestival di luglio, individuando e proponendo temi ed attività che possano essere di utilità e sostegno all'universo che ruota attorno ai bambini. Il tema del “Rifiuto”, inteso sia come spazzatura sia come diniego, è stato scelto come filo conduttore e fonte di ispirazione nell’organizzazione di molti eventi affinché i partecipanti, sia grandi che piccini, possano riflettere sullo stesso argomento, attraverso strumenti diversi. All’interno della rassegna vengono proposti due progetti speciali:   “Nonni e NiNiN” è un progetto sul rapporto tra bambini e anziani che si sviluppa in due incontri organizzati in collaborazione con l’UNICEF e con l’Unitre di Bogliasco in cui nonni e piccini si scambieranno e insegneranno a vicenda racconti e giochi… L'intento di questa specifica sezione, oltre a voler coinvolgere anche gli anziani, consiste soprattutto nel far conoscere ai bambini anche aspetti più spigolosi della vita dai quali oggi vengono continuamente protetti, attraverso un lavoro sulla memoria, sul tempo che passa e sulle sue conseguenze.  “Adolescenti allo specchio: verso un equilibrio tra immagine corporea e immagine di sè... qualche istruzione per l'uso con un percorso workshop”, progetto organizzato in collaborazione con l'Associazione 'Mi nutro di vita' e con il centro 'Estetica globale' di Bogliasco, propone una riflessione sul grande cambiamento che si trovano ad affrontare i ragazzi dalla pubertà all'adolescenza con un occhio di riguardo all'importanza dell'estetica ed ai connessi problemi alimentari; si svolgerà in un doppio evento, uno per i ragazzi e uno per i genitori, con ospiti esperti in psicologia, nutrizione, medicina, estetica e con una ex modella che ha sconfitto l'anoressia.  Il cartellone propone 6 conferenze-aperitivo per i grandi su problemi educativi, sociali e psicologici nella crescita di bimbi e ragazzi durante le quali è previsto un intrattenimento per i bambini nella sala attigua a cura della Band degli Orsi del Gaslini.  In occasione delle conferenze-aperitivo proposte dal NiNiNfestival in estate è emerso il desiderio di aiuto, di condivisione e di confronto da parte di molti genitori e si è quindi deciso di ampliare questo genere di appuntamenti nella rassegna invernale. In particolare la D.ssa Caterina Canepa Croce condurrà due conferenze dal titolo "Quando i grandi bisticciano o tacciono. Lontananza e senso di rifiuto", la D.ssa Giuliana Olivieri due dal titolo "Genitori nella tempesta: accettare o rifiutare l'aiuto?" e il Dr. Nicola Policicchio due dal titolo "Crescere attraversando i contrasti... come usare anche gli scarti". Per ciò che riguarda gli spettacoli, il 15 ed il 16 dicembre 2012 il Teatro Cargo metterà in scena nella sala teatrale Bozzo due dei suoi migliori spettacoli di teatro ragazzi scritti e diretti da Laura Sicignano: il divertente e surreale ‘Luna’ in cui gli attori Massimiliano Caretta e Arianna Comes interpretano due bambini che navigano nello spazio alla ricerca di sogni perduti e ‘Viaggio meraviglioso dentro a una Conchiglia’ , in cui gli attori Massimiliano Caretta e Simona Fasano portano i bimbi spettatori negli abissi del mare e della fantasia con l’utilizzo di oggetti e materiali riciclati. Sono previsti altri spettacoli e animazioni come alcuni racconti in biblioteca e la cerimonia del "Confeugo", tradizionale falò che il 16 dicembre a Bogliasco verrà acceso dai bambini che esprimeranno i loro 'mugugni' e le loro richieste per il nuovo anno al Sindaco, come una volta il popolo faceva nei confronti del Doge.  Vengono proposti diversi laboratori artistici, creativi e didattici per i ninin che si svolgeranno nell’arco di una o due ore ognuno e nel corso dei quali gli accompagnatori dei bambini potranno scoprire ciò che offre loro il paese. Bambini e ragazzi potranno giocare e vivere nuove esperienze come fare teatro, yoga e psicomotricità, disegnare fumetti, dipingere oggetti e stoffe, modellare la creta, creare burattini dai rifiuti, preparare una zuppa, fare il pane e la focaccia, avere nozioni di cucina naturale, di veterinaria o semplicemente guardarsi intorno e fare nuove amicizie. La lista completa è consultabile nella pagina del programma. Il 15 dicembre ci sarà il ‘Mercatino dei Bambini’, allestito dagli alunni della scuola materna e della scuola primaria di Bogliasco, il ricavato del quale andrà in parte a finanziare le proprie scuole e in parte in beneficenza.               Il cartellone prevede tanti altri eventi....                                             ...tutte le informazioni nella pagina del ‘programma’ -