VENERDÌ 7 DICEMBRE ● ore 16.30 piazza XXVI Aprile, Accensione dell’Albero di Natale, Presentazione della rassegna e frittelle per tutti preparate dalla Croce Verde di Bogliasco per raccolta fondi  ● ore 20.30 presso la sala Ferrari: "Facciamo che ero...Il Barbiere di Siviglia" Info e prenotazioni allo 010.3477897.  L'opera di Rossini raccontata attraverso letture, recitazione e canti da parte di un gruppo di bambini, dai 4 ai 10 anni di età, che hanno partecipato a 5 laboratori del progetto Recitar Cantando tenutosi presso la libreria 'Il Giardino Segreto' a cura di Simona Beretta, Fiorella Colombo, Laura di Biase, Livia Mondini e Fabrizio Altamura, rispettivamente nelle vesti di libraia, regista, narratrice, soprano e pianista. DOMENICA 9 DICEMBRE ● ore 16.00 esibizione di canto corale con cori natalizi imparati da un gruppo di bambini dagli 8 anni in su durante "InCanto di Natale" , laboratorio di canto corale condotto dal maestro Nicola Ferrari e organizzato in collaborazione con la Corale "Santa Maria" di Bogliasco e con l'Associazione Valentina Abrami Musica in Movimento. SABATO 15 DICEMBRE ● ore 15.00 “Mercatino di Natale dei bambini” in piazza XXVI Aprile che gli alunni della scuola primaria E. Fermi di Bogliasco allestiscono in parte per finanziare la propria scuola e in parte per beneficenza; i bambini venderanno anche le bambole chiamate Pigotte che loro stessi hanno creato per donarne il ricavato all'UNICEF che lo destinerà all'acquisto di kit salvavita per salvare bimbi dei paesi più poveri del mondo… si crea così un legame diretto tra i bimbi che creano le pigotte e i bimbi che ne traggono aiuto grazie all'UNICEF. ● ore 16.00 cerimonia de “O Confeugo” in piazza XXVI Aprile il tradizionale falò che qui verrà acceso dai bambini che esprimeranno i loro 'mugugni' e le loro richieste per il nuovo anno al Sindaco, come una volta il popolo faceva nei confronti del Doge. E dopo cioccolata calda per tutti! ore 17.30 Teatro Bozzo in largo Skrjabin 1, "Viaggio meraviglioso dentro a una Conchiglia”,                                 spettacolo del Teatro Cargo per ninin dai 3 ai 7 anni, nterpretato da                                 Massimiliano Caretta e Simona Fasano, scritto e diretto da Laura Sicignano                                 con musiche di Enzo Monteverde, scene e costumi di Valentina Albino e                                 Francesca Marsella                                 Ingresso € 3,00. Info e prenotazioni Teatro Cargo 010.694240 e 010.694029.                                 "Due bambini in riva al mare. E' primavera e l'acqua è ancora fredda. Giocano                                 con le onde, con la sabbia, con i sassi. E improvvisamente appare bellissima una  conchiglia. C'è nessuno dentro la conchiglia? I due bambini iniziano un viaggio fantastico dentro il l abirinto della conchiglia, alla ricerca della magica sirena, suo abitante misterioso. Incontrano pesci, meduse e cavallucci marini, imparano i nomi dei venti e perché il mare è salato. Infine raggiungono il cuore della conchiglia, dove si cela la dolcissima sirena che avrà in serbo per loro un regalo segreto. Poeticissimo e lieve, lo spettacolo si rivolge al pubblico dei piccolissimi per accompagnare i bimbi nel magico mondo degli abissi e della fantasia"          DOMENICA 16 DICEMBRE ● ore 16.00 Teatro Bozzo in largo Skrjabin 1, "Luna”, spettacolo del Teatro Cargo per ninin di                                                           tutte le età, interpretato da Massimiliano Caretta e Arianna                                                           Comes, scritto e diretto da Laura Sicignano con musiche                                                           originali di Chiara Cipolli, scene di Laura Benzi e costumi di                                                           Mariagrazia Bisio.                                                            L'ingresso è di  € 3,00 ed occorre prenotare chiamando la                                                           segreteria del Teatro Cargo ai numeri 010.694240 e                                                           010.694029.                                                           "Un bambino è triste. Piange di fronte alla Luna.  'Perché sei                                                           triste!?', gli chiede la sorella. 'Ho perso tutti i miei sogni!'.                                                           I sogni perduti finiscono sulla Luna. I due bambini decidono                                                           di affrontare un viaggio fantastico alla ricerca dei sogni                                                           perduti. Dopo migliaia chilometri, i bambini atterrano.                                                           Anzi allunano! Volteggiano per mancanza di forza di gravità.                                                           Il paesaggio lunare è un deserto polveroso, pieno di crateri,                                                           come un formaggio. Trovano le impronte degli astronauti e la bandiera che vi hanno lasciato tanti anni fa. Ma non trovano i sogni perduti. Devono attraversare la linea che divide la faccia chiara da quella oscura della Luna. Un due tre, eccoli dall'altra parte. Sull'altra faccia della Luna incontrano il Rospo lunare a tre zampe (ispirato ad un mito cinese). Il Rospo aiuta il bambino ad abbandonarsi all'immaginazione. Solo così potrà trovare i suoi sogni. Infatti sulla faccia nascosta della Luna finiscono i sogni delle persone con troppo cervello e restano lì, a meno che il proprietario non venga a prenderseli. Ma i sogni sono tutti appassiti! Hanno bisogno di acqua. E sulla Luna non ce n'è. Allora il bambino scoppia a piangere. Piange, piange, piange e con le sue lacrime annaffia i sogni, che cominciano a prendere vita: rinascono! Il Rospo regala ai bambini due amuleti che li aiuteranno ad essere più fantasioso lui e più equilibrata lei, così che possano fare ritorno sulla terra, consapevoli del proprio mondo emotivo. Gli scienziati non hanno ancora capito come sia possibile che sulla Luna vi siano piccole particelle d'acqua, ma la leggenda racconta che queste gocce sono le lacrime di coloro che, per ritrovare i propri sogni perduti, hanno affrontato il difficile viaggio sulla faccia nascosta della Luna…. SPETTACOLI  e ALTRI EVENTI del NiNiNinverno tutti gli eventi sono gratuiti tranne gli spettacoli teatrali del 15 e 16 dicembre che prevedono un ingresso di 3 euro Per ciò che riguarda gli spettacoli, nel programma del NiNiNinverno spiccano due fra le migliori rappresentazioni di teatro ragazzi prodotte dal Teatro Cargo , scritte e dirette da Laura Sicignano, che verranno messi in scena al Teatro Bozzo: il 15 dicembre 'Viaggio meraviglioso dentro a una Conchiglia'  in cui gli attori Massimiliano Caretta e Simona Fasano portano i bimbi negli abissi del mare e della fantasia con l'utilizzo di oggetti e materiali riciclati e il 16 dicembre  il divertente e surreale 'Luna' in cui gli attori Massimiliano Caretta e Arianna Comes interpretano due bambini c he navigano nello spazio alla ricerca di sogni perduti. Ma sono diversi altri gli appuntamenti con animazioni e rappresentazioni dal vivo: DOMENICA 6 GENNAIO ● ore 15.30 “La Befana in piazza” in piazza XXVI. Animazione organizzata dalla Croce Verde di Bogliasco per raccogliere fondi da destinare alle proprie attività in cui una Befana girerà per il paese distribuendo caramelle e richiedendo in cambio delle piccole offerte. DOMENICA 27 GENNAIO ● ore 15.30 "Nonno ti racconto un storia"  incontro tra bambini e anziani animato dal cantastorie Franco Picetti all’interno del progetto “Nonni e NiNiNpresso la Sala Ferrari, via Vaglio 1. Evento organizzato in collaborazione con l'Unitre Bogliasco e  il Punto UNICEF di Bogliasco. Info e prenotazioni al 3492587252 Per maggiori informazioni sul progetto Nonni e NiNiN clicca qui o sull’immagine a sinistra Nonni e NiNiN SABATO 2 FEBBRAIO ● ore 15.30 "CHE RABBIA! Storie di bronci e di litigi… a lieto fine!”, letture ad alta voce e giochi per ninin dai 6 ai 9 anni di età a cura di Dario Apicella e Donatella Curletto presso la Biblioteca Comunale, via Mazzini 24. Al termine cioccolata calda! Info e prenotazioni allo 010.3470453 DOMENICA 3 FEBBRAIO ● ore 15.00 "Lippa, Gormiti ed Hello Kitty" , incontro tra bambini e anziani su giochi di ieri e di oggi animato dal cantastorie Franco Picetti all’interno del progetto “Nonni e NiNiN”, presso la Sala Ferrari di via Vaglio 1, organizzato in collaborazione con l'Unitre Bogliasco e il Punto UNICEF di Bogliasco. Info e prenotazioni al 3492587252 Per maggiori informazioni sul progetto Nonni e NiNiN clicca qui o sull’immagine a sinistra Nonni e NiNiN SABATO 9 FEBBRAIO ore 16.00 ”Il Flauto magico… in maschera” gioco teatrale-musicale-lirico a cura di Fiorella Colombo e Simona Beretta. Ogni bimbo deve portare con sé un pacchetto di caramelle ed è necessario prenotare al numero 010.3477897 I bambini potranno raccontare una bellissima fiaba con una suadente musica…quella del grande Maestro Wolfgang Amadeus Mozart! Potranno vivere la musica in prima persona, soprattutto con il proprio corpo, imparando molteplici possibilità gestuali ed espressive ed inventandone di nuove attraverso la loro creatività. Fiorella Colombo e Simona Beretta hanno scelto di ispirarsi all'opera lirica perché l'Italia è la culla dell'opera, perché credono che sia una delle arti più complete che esistano e perché così possono dare un loro contributo nel passare alcuni grandi capisaldi della nostra cultura alle nuove generazioni. I bimbi incontreranno i personaggi del Flauto Magico, ascolteranno la narrazione musicale della fiaba, impareranno il canto di Papagheno, si maschereranno  nei vari personaggi ed alla fine giocheranno con la tradizionale pentolaccia di carnevale! DOMENICA 10 FEBBRAIO ● ore 15.30 "CHE RABBIA! Storie di bronci e di litigi… a lieto fine!”, letture ad alta voce e giochi per ninin dai 3 ai 5 anni di età a cura di Dario Apicella e Donatella Curletto presso la Biblioteca Comunale, via Mazzini 24. Al termine cioccolata calda! Info e prenotazioni allo 010.3470453